.vm_overviewContentWrapper
  • +49(0)40 - 244241680 (Lunedi a Venerdì 9 alle 18 h)
  • Spedizione discreta, a partire da 150€ di spedizione gratuita
  • Consegna veloce e affidabile in tutto il mondo

Misurazione dell'illuminazione

L'illuminamento esprime l?entità della luce che investe una certa superficie e viene misurato in lux (dal latino luce). Se la distanza tra la fonte di luce e la superficie aumenta, il valore diminuisce. Il tipo di illuminamento deve essere definito individualmente, dato che la superficie dell'oggetto da misurare può essere di diverso tipo e deve quindi essere calcolata in modo adeguato.

Diversi tipi di strumenti per misurare l'illuminamento, i cosiddetti luxometri, permettono di stabilire in modo esatto il grado dell'illuminamento su una superficie. Questi strumenti analogici sono molto semplici da usare ed è facile controllare se l'illuminamento corrisponde ai valori desiderati. I luxometri analogici non devono essere calibrati e non servono nemmeno batterie.

Per misurare l'illuminamento sulle piante, il luxometro viene posizionato all'altezza della cima delle piante. Deve essere orientato direttamente nella direzione della fonte di luce e si deve fare attenzione che non ci siano ombre sullo strumento. Con l'aiuto dei valori prestabiliti si potranno ottenere rapidamente e con facilità delle misurazioni affidabili.

I luxometri digitali, dotati di un sensore, permettono di misurare in modo preciso l'illuminamento anche se la luce arriva di lato. Il sensore di questi luxometri è molto robusto e fornisce risultati molto precisi, fino a 432.000 lux, che è l'intensità di un pointer laser verde. Per farsi un'idea: in una giornata di sole, l'illuminamento è di 100.000 lux.